Prossimi Eventi

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

La gestione del paziente uremico e del paziente trapiantato renale – XXII edizione

29 Ottobre @ 8:30 - 17:15

LA GESTIONE DEL PAZIENTE UREMICO E DEL PAZIENTE TRAPIANTATO RENALE raggiunge la sua XXII EDIZIONE con l’evento in programma oggi. L’attuale edizione prende in considerazione una serie di argomenti che possono definirsi “storia della nefrologia” ma che tuttavia continuano ad essere di piena attualità clinica. E’ questo il caso dell’infiammazione e degli ormoni natriuretici nella progressione della malattia renale cronica al pari del ruolo del sale nella regolazione della pressione arteriosa e nelle complicanze cardiovascolari nelle varie fasi dell’insufficienza renale. Dopo diversi anni dal suo impiego, la terapia con farmaci stimolanti la eritropoiesi ha ancora molte novità da offrire al clinico alla luce dei nuovi famaci efficaci nella correzione dell’assetto marziale. Nuove linee guida sono state rilasciate di recente. La malattia diabetica è in progressione rapida e rappresenta un problema globale. Nuovi farmaci con meccanismi di azione affascinanti consentono non solo di ottenere un miglior compenso “metabolico “ nel paziente diabetico ma anche di ridurre le complicanze cardiovascolari, la proteinuria e ritardare la progressione verso la insufficienza renale cronica. Il controllo dell’iperparatiroidismo secondario risulta ancora non ottimale malgrado la maggiore conoscenza dei sottesi meccanismi fisiopatologici e la disponibilità di farmaci efficaci. Diverse motivazioni possono essere chiamate in causa. Tra queste un motivo rilevante è rappresentato dalla ridotta aderenza alla terapia. L’aderenza alla terapia merita attenzione non solo da parte del clinico il quale deve mirare ad una terapia quanto più personalizzata possibile ma anche dagli organi di regolamentazione come riportato nel recente piano triennale della Regione Campania al fine di garantire al paziente un percorso di cura appropriato e ottimizzare la spesa farmaceutica. La domiciliarizzazione della dialisi entra a pieno titolo nel programma di “deospitalizzazione” della malattia renale cronica come previsto dal nuovo piano nazionale della cronicità. La dialisi peritoneale rappresenta il gold standard per la terapia dialitica domiciliare. Ttale procedura, indipendentemente da pianificazioni nazionali o regionali, necessita di essere implementata nella Regione Campania cosi come è necessario dare forza al piano di dialisi extraporporea domiciliare.
Responsabili scientifici: D’Amaro Espedito, Russo Domenico;
Crediti ECM: 7;
Il corso si rivolge a 100 partecipanti tra:
Medico chirurgo: Cardiologia; endocrinologia; malattie metaboliche e dialettologia; medicina interna; nefrologia; farmacologia e tossicologia clinica; medicina generale (medici di famiglia);

ID: 360 – 291364;
Obiettivo formativo: Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza – profili di cura;

Clicca qui per scaricare il programma

Per ulteriori info e CV Docenti inserire ID 291364 sul Sito Age.na.s.

Dettagli

Data:
29 Ottobre
Ora:
8:30 - 17:15
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , , ,

Organizzatore

Antonella Morra
Email:
antonellamorra@eubea.it

Luogo

Napoli – Centro Congressi Hotel Miglio D’oro
Corso Resina, 296
Ercolano, Italia
+ Google Maps