Prossimi Eventi

10 Giugno 2021

VIRTUAL EXPERT MEETING Asse osso-cuore-rene e outcomes clinici: curare l’osso per proteggere cuore e vasi oltre l’iperparatiroidismo secondario (SHPT)

Per informazioni contattare la segreteria L’iperparatiroidismo secondario (SHPT) è una complicanza comune della malattia renale cronica (CKD). Il progressivo declino della funzionalità renale, infatti, porta all’alterazione del metabolismo di calcio (Ca), fosforo (P) e vitamina D. Il conseguente sviluppo di ipocalcemia determina un incremento della sintesi di ormone paratiroideo (PTH), ormone prodotto dalle ghiandole paratiroidi, che è il principale regolatore dei livelli circolanti di calcio. La secrezione persistentemente elevata del paratormone determina l’aumento della calcemia a discapito della densità minerale ossea e con una conseguente deposizione di calcio a livello vascolare.
17 Maggio 2021

FIRST INTERNATIONAL EXPERT MEETING ON SECONDARY HYPEPARATHYRODISM

Per informazioni contattare la segreteria L’iperparatiroidismo secondario (SHPTH) in corso di malattia renale cronica (MRC) è caratterizzato da un aumentata attività delle ghiandole paratiroidi con conseguente aumento della sintesi e della secrezione dell’ormone paratiroideo (PTH), responsabile di gravi alterazioni a carico di diversi organi ed apparati. Il progressivo declino della funzione renale, infatti, porta all’alterazione del metabolismo di calcio, fosforo e vitamina D. Le suddette alterazioni della biochimica determinano, sia singolarmente sia in associazione tra di loro, un incremento della sintesi di PTH che è il principale regolatore dei livelli circolanti di calcio. La secrezione elevata del PTH da un lato determina l’aumento della calcemia ma dall’altro lato riduce marcatamente la densità minerale ossea e deposizione di calcio in sedi extra scheletriche come le arterie.