Prossimi Eventi

15 Maggio 2020

Possibilità terapeutiche in immunoterapia del tumore del polmone

L'EVENTO SI SVOLGERÀ IN MODALITÀ VIDEOCONFERENZA Le continue innovazioni sul piano diagnostico e terapeutico del tumore al polmone richiedono un confronto continuo tra oncologi, alla luce delle novità emerse nel recente Annual Meeting dell’AACR (American Association for Cancer Research), per permettere la scelta terapeutica più opportuna nelle varie fasi di malattia (...)
21 Novembre 2019

L’immunoterapia nel NSCLC: dagli studi clinici alla real life nel paziente metastatico

Le continue innovazioni sul piano diagnostico e terapeutico del tumore al polmone richiedono un confronto continuo per permettere la scelta terapeutica più opportuna nelle varie fasi di malattia (...)
18 Novembre 2019

L’immunoterapia nel NSCLC: dagli studi clinici alla real life nel paziente metastatico

Il carcinoma del polmone costituisce la neoplasia con il maggior tasso di incidenza e di mortalità nel mondo. In Italia rappresenta la prima causa di morte per tumore nei maschi con circa il 26% del totale dei decessi e la terza causa di morte nelle donne (circa 11% del totale dei decessi). Purtroppo, solo un quarto dei pazienti con tumore polmonare al momento della diagnosi è candidato ad un intervento effettuato con finalità curative, e ne consegue che la maggior parte dei pazienti riceve la diagnosi quando la malattia non è più “curabile” (...)
14 Novembre 2019

L’iummunoterapia nel NSCLC: dagli studi clinici alla real life nel paziente metastatico

Il carcinoma del polmone costituisce la neoplasia con il maggior tasso di incidenza e di mortalità nel mondo. In Italia rappresenta la prima causa di morte per tumore nei maschi con circa il 26% del totale dei decessi e la terza causa di morte nelle donne (circa 11% del totale dei decessi). Purtroppo, solo un quarto dei pazienti con tumore polmonare al momento della diagnosi è candidato ad un intervento effettuato con finalità curative, e ne consegue che la maggior parte dei pazienti riceve la diagnosi quando la malattia non è più “curabile” (...)
11 Novembre 2019

L’immunoterapia nel NSCLC: dagli studi clinici alla real life nel paziente metastatico

Il carcinoma del polmone costituisce la neoplasia con il maggior tasso di incidenza e di mortalità nel mondo. In Italia rappresenta la prima causa di morte per tumore nei maschi con circa il 26% del totale dei decessi e la terza causa di morte nelle donne (circa 11% del totale dei decessi). Purtroppo, solo un quarto dei pazienti con tumore polmonare al momento della diagnosi è candidato ad un intervento effettuato con finalità curative, e ne consegue che la maggior parte dei pazienti riceve la diagnosi quando la malattia non è più “curabile”. In tali casi il trattamento è da intendersi “palliativo”, racchiudendo comunque in questo termine anche quegli stadi di malattia nei quali il trattamento palliativo determina un miglioramento della sopravvivenza e della qualità di vita dei pazienti pur senza poter eradicare la malattia (...)
6 Novembre 2019

L’immunoterapia nel NSCLC: dagli studi clinici alla real life nel paziente metastatico

Il carcinoma del polmone costituisce la neoplasia con il maggior tasso di incidenza e di mortalità nel mondo. In Italia rappresenta la prima causa di morte per tumore nei maschi con circa il 26% del totale dei decessi e la terza causa di morte nelle donne (circa 11% del totale dei decessi). Purtroppo, solo un quarto dei pazienti con tumore polmonare al momento della diagnosi è candidato ad un intervento effettuato con finalità curative, e ne consegue che la maggior parte dei pazienti riceve la diagnosi quando la malattia non è più “curabile” (...)
4 Novembre 2019

L’immunoterapia nel NSCLC: dagli studi clinici alla real life nel paziente metastatico

Il carcinoma del polmone costituisce la neoplasia con il maggior tasso di incidenza e di mortalità nel mondo. In Italia rappresenta la prima causa di morte per tumore nei maschi con circa il 26% del totale dei decessi e la terza causa di morte nelle donne (circa 11% del totale dei decessi). Purtroppo, solo un quarto dei pazienti con tumore polmonare al momento della diagnosi è candidato ad un intervento effettuato con finalità curative, e ne consegue che la maggior parte dei pazienti riceve la diagnosi quando la malattia non è più “curabile”. In tali casi il trattamento è da intendersi “palliativo”, racchiudendo comunque in questo termine anche quegli stadi di malattia nei quali il trattamento palliativo determina un miglioramento della sopravvivenza e della qualità di vita dei pazienti pur senza poter eradicare la malattia (...)