Prossimi Eventi

28 Gennaio 2021

Percorso educazionale del diabetico all’uso e la gestione delle tecnologie avanzate

28 Gennaio 2021 – 4 febbraio 2021 ore 16.00 19.00

Le tecnologie avanzate nel diabete hanno modificato l’approccio dei medici alla terapia ed alla verifica dei risultati. Ancor più, opportunamente utilizzate, favoriscono l’engagement e l’empowerment dei pazienti, che sempre più devo essere coinvolti per raggiungere gli obiettivi di buon compenso e di riduzione del rischio delle complicanze. Glucometri avanzati, FGM, CGM, Patch Pump, Microinfusori ibridi e non e le varie applicazioni (App), piattaforme e connessioni real time diventano il mezzo più avanzato per il trattamento della malattia diabetica.
26 Novembre 2020

Percorso educazionale del diabetico all’uso e la gestione delle tecnologie avanzate

26 novembre e 10 dicembre 2020 Per iscriversi al webinar è obbligatoria la preiscrizione. Inviare mail a segreteria Clicca qui per scaricare il programma Le tecnologie avanzate nel diabete hanno modificato l’approccio dei medici alla terapia ed alla verifica dei risultati. Ancor più le tecnologie avanzate favoriscono l’autogestione del diabete da parte dei pazienti, che sempre più devo essere pronti ad aggiornare le proprie conoscenze per raggiungere gli obiettivi di buon compenso e di riduzione del rischio delle complicanze. Glucometri avanzati, fgm, cgm, patch pump, microinfusori ibridi e non e le varie applicazioni (app), piattaforme e connessioni real time diventano il mezzo più avanzato per il trattamento della malattia diabetica. Il time in range, il below the range e above the rage, l’agp, la media, la ds e le frecce di tendenza sono i nuovi parametri glucometrici a disposizione del diabetologo [...]
22 Maggio 2020

Nuove opportunità per il paziente diabetico: MMG e diabetologo a confronto

L'EVENTO SI SVOLGERÀ IN MODALITÀ VIDEOCONFERENZA Per decenni la terapia farmacologica del diabete di tipo 2 si basava sull’utilizzo di terapie “standard” come sulfanilurea, insulina e metformina. Al tempo stesso però è crescita molto la consapevolezza che i soggetti con diabete tipo 2 vanno considerati pazienti ad alto rischio cardiovascolare. Infatti le complicanze cardiovascolari rappresentano la principale causa di mortalità in questa popolazione. La connessione tra diabete e malattia macrovascolare è così forte che le linee guida del National Cholesterol Education Program hanno elevato il diabete a livello di “equivalente di rischio cardiovascolare” (...)