Prossimi Eventi

17 Dicembre 2020

L’EMATOLOGIA, L’ONCOLOGIA E LA MEDICINA DEL DOLORE TRA UMANIZZAZIONE DELLE CURE E PRECISION MEDICINE

EVENTO BLENDED RES in videoconferenza 17 e 18 Dicembre 2020 dalle ore 16:00 alle ore 20:00 FAD 02 Gennaio-30 Giugno 2021 Iscriviti La Medicina Narrativa (Narrative Based Medicine - NBM) sta facendo il suo silenzioso ingresso nel campo delle cure, ponendosi come attitudine e strumento propriamente terapeutico oltre che di umanizzazione delle cure. In maniera apparentemente paradossale, ciò sta avvenendo nell’era dell’irrompere – talora con impressionanti successi e comunque con irresistibili promesse di vittoria su malattie da sempre ritenute incurabili – della Precision Medicine (PM), che è fondata sulla integrazione delle conoscenze e delle tecniche derivate dalla bioinformatica, dalle biotecnologie, dalla genetica e dalla manipolazione dei Big Data in medicina. Così, se da un lato i media e giornali sono pronti ad annunciare le continue promesse di nuovi approcci ‘personalizzati’ al trattamento del cancro, usando terapie ‘targeted’; se la ricerca investe incessantemente su nuove molecole terapeutiche frutto dell’ingegneria genetica e farmacologica, su biomarkers, su robotica, nanotecnologie e genomica; se malattie prima giudicate incurabili oltre che inguaribili, vengono sempre più trasformate in condizioni di cronicità (come eravamo abituati ad esempio per il diabete o l’ipertensione e le malattie cardiovascolari ed alcune malattie infettive croniche); così, se tutto questo, da un lato, dall’altro è sempre più asfissiante il rischio di portare a fondo la frattura e di rendere irriducibile lo hiatus riconducibile al vecchio e mai risolto problema cartesiano di divisione tra mente e corpo. Da un lato il corpo, terreno di ricerca scientifica canonizzata e di vittorie della scienza galileiana, misurabile oggettivamente nelle sue dimensioni, oggetto della Evidence Based Medicine EBM e suscettibile di cure mediche. Dall’altro lato la sempre sfuggente e mal delimitata mente, con la sua spesso ineffabile condizione esistenziale legata a sentimenti embodied ed a quali difficilmente spiegabili se non con i più evoluti modelli di Scienza Neuro-Cognitiva e Scienza della Complessità; la tanto trascurata dimensione mal materializzabile, che pure ci rende profondamente umani, quella dimensione che nella malattia del corpo diventa dolore esistenziale, paura e rischio di perdita di senso nella ricostruzione narrativa della storia di ciascuno di noi. È tale dimensione umana e sociale di embodied cognition e di empatia incarnata, che ricongiunge la mente ed il corpo, che vogliamo riportare a considerare in maniera coestensiva al più profondo senso della cura e della medicina, traendola fuori da quegli angusti e strozzati rari rivoli di appassionato umanesimo ed indicando un percorso ed una direzione per un viaggio alla volta di tratturi e di roccaforti scientifiche [...]
11 Dicembre 2020

mucosal melaNOMA New Oncologic Medical Approaches

Iscriviti Clicca qui per scaricare il programma Negli ultimi anni, i notevoli progressi in campo genetico e biomolecolare hanno portato all’individuazione da un lato di specifiche mutazioni a livello di geni della cellula di melanoma, coinvolti nella regolazione della crescita e proliferazioni cellulare (in particolare a livello della via della MAP-kinasi, specificamente a carico di BRAF), dall’altro all’individuazione di bersagli anche a livello immunologico costituiti da sinapsi di interazione tra cellule tumorali e cellule del sistema immunitario con differenti attività sia immuno-stimolanti sia inibitorie.
20 Novembre 2020

GIORNATE FLEGREE di ONCOLOGIA 2020 – Carcinoma Mammario – Ginecologia Oncologica

Iscriviti Clicca qui per scaricare il programma Le Giornate Flegree di Oncologia 2020 sono incontri educativi in 3 giornate con i massimi esperti delle principali patologie oncologiche riuniti per discutere di trattamenti all'avanguardia e linee guida attuali. Le tematiche saranno affrontate con dibattiti, controversie, sfide cliniche e revisione dei recenti dati di sperimentazione degli approcci terapeutici emergenti con potenziale impatto sul cambiamento della pratica clinica. Oggi, l'assistenza multidisciplinare nei tumori è diventata una realtà e i chirurghi insieme agli oncologi e radioterapisti sono tutti coinvolti nella gestione di questi pazienti. Al fine di fornire un'assistenza ottimale, è essenziale che tutti i membri del team di trattamento siano aggiornati sulle tendenze attuali e sui dati emergenti, non solo nella propria area, ma anche nelle specialità correlate [...]
1 Novembre 2020

Aggiornamenti multidisciplinari in oncologia

26 novembre 2020 – 31 dicembre 2020 Iscriviti Clicca qui per scaricare il programma Il corso FAD risponde alla necessità di consolidare le logiche collaborative tra i professionisti sanitari valorizzando l’interdipendenza tra i diversi ruoli all’interno dei processi decisionali, clinici e gestionali. In tal senso il nuovo ruolo dei professionisti sanitari, nel servizio sanitario nazionale, oltre alle competenze scientifiche legate al farmaco, ha sempre più bisogno di forti competenze manageriali legate ad un nuovo approccio alla gestione del paziente. L'obiettivo dell'incontro è quello di fornire ai partecipanti un update sulle nuove opportunità terapeutiche in oncologia nel trattamento delle più frequenti patologie oncologiche e di offrire agli operatori sanitari a vario titolo coinvolti nel percorso di cura, un possibile confronto relativo alla gestione di situazioni problematiche che sempre più spesso si riscontrano nella pratica clinica quotidiana [...]
1 Novembre 2020

MELANOMA New Oncologic Medical Approaches

Disponibile dal 01 novembre 2020 al 30 aprile 2021 Per informazioni contattare info@eubea.it Clicca qui per scaricare il programma Negli ultimi anni, i notevoli progressi in campo genetico e biomolecolare hanno portato all’individuazione da un lato di specifiche mutazioni a livello di geni della cellula di melanoma, coinvolti nella regolazione della crescita e proliferazioni cellulare (in particolare a livello della via della MAP-kinasi, specificamente a carico di BRAF), dall’altro all’individuazione di bersagli anche a livello immunologico costituiti da sinapsi di interazione tra cellule tumorali e cellule del sistema immunitario con differenti attività sia immuno- stimolanti sia inibitorie.
23 Ottobre 2020

Giornate flegree di oncologia – 2020 URO – ONCOLOGIA

L'EVENTO SI SVOLGERÀ IN MODALITÀ VIDEOCONFERENZA Iscriviti Clicca qui per scaricare il programma Le Giornate Flegree di Oncologia 2020 sono incontri educativi in 3 giornate con i massimi esperti delle principali patologie oncologiche riuniti per discutere di trattamenti all'avanguardia e linee guida attuali. Le tematiche saranno affrontate con dibattiti, controversie, sfide cliniche e revisione dei recenti dati di sperimentazione degli approcci terapeutici emergenti con potenziale impatto sul cambiamento della pratica clinica [...]
15 Novembre 2019

Nuove opportunità terapeutiche in oncologia

Il cancro rappresenta la principale causa di morte nel mondo occidentale: ogni anno in Europa e negli Stati Uniti più di 500.000 pazienti muoiono a causa di questa malattia. Tale cifra è diminuita per la prima volta nello scorso decennio per buona parte grazie agli studi epidemiologici che, ad esempio, indicando una correlazione tra tabacco e cancro polmonare, hanno portato all'introduzione di programmi per il controllo del tabagismo atti a ridurre il tumore polmonare (...)
26 Ottobre 2018

L’ematologia, l’oncologia e la medicina del dolore tra umanizzazione delle cure e precision medicine – II workshop

L’integrazione tra sviluppi medici, nuove tecnologie e bioinformatica sta determinando profondi e radicali cambiamenti nel campo della diagnosi e cura di malattie gravi e spesso inguaribili. L’utilizzo clinico routinario di dati di biologia molecolare, genetici ed epigenetici, se da un lato rende possibili approcci diagnostici e terapeutici inimmaginabili fino a pochissimi anni fa, dall’altro rischia di sfociare in derive di tecnicismo, burocratizzazione dell’atto medico e iperspecializzazioni che allontanano dal modello olistico di ars medica e portano a guardare alla malattia piuttosto che al malato (...)