Prossimi Eventi

25 Novembre 2017

Nuove Frontiere Terapeutiche nel Trattamento del Paziente con Insufficienza Cardiaca Cronica e con Insufficienza Cardiaca Acuta

L’approccio alla terapia antiaggregante nella Sindrome Coronarica Acuta è stato negli ultimi anni modificato dall’introduzione di nuovi farmaci aventi come bersaglio il recettore piastrinico P2Y12. Nelle Sindromi Coronariche Acute il gold standard terapeutico è nella maggior parte dei casi rappresentato dalla rivascolarizzazione percutanea unitamente all’utilizzo di un carico farmacologico di anti-aggregazione. Inoltre moderne evidenze aprono la strada a strategie di follow-up a lungo termine e durata prolungata della DAPT in grado di proteggere il paziente ad alto rischio da nuovi eventi cardiovascolari (...)